Puglia: un viaggio nello splendore tra due mari

La Puglia è una bellissima terra che si crogiola nel sole del sud Italia. Qui gli scenari predominanti sono: acque profonde color zaffiro, città intensamente bianche e miglia esagerate di ulivi che coprono l’orizzonte cosparse di compattati cittadine. Ma la Puglia è anche una terra di superlativi, tanto che molti sostengono che sia la regione con le persone più gentili, il cibo migliore e le spiagge più pulite.

Tacco a spillo dell’Italia, è circondata da 500 chilometri di costa su due mari – l’Adriatico e lo Ionio. Nonostante l’acqua, il clima è semi-arido. A parte alcune zone collinari, la Puglia è soprattutto una pianura con chilometri di campi di grano ondeggianti. Ed è anche il più grande produttore di olio d’oliva in Italia.

La Puglia è spesso associata con la sua peculiarità architettonica – i trulli. Queste case rurali imbiancate a calce sono sormontate da tetti conici. La maggior concentrazione di trulli si trova nella zona della Valle d’Itria, la città di Alberobello che da sola vanta più di 1000 di queste abitazioni curiose.

Un’altra tradizionale costruzione interessante è la masseria – un complesso casolare fortificato di campagna simile a una hacienda spagnola con un cortile interno e le pareti esterne che formano un perimetro di protezione. Le troverete sparse per la campagna pugliese.

Degno di nota è anche il Gargano, una grotta ricavata in un promontorio ricco di calette e paesaggi spettacolari. E poi, che dire della Foresta Umbra, ricoperta di 1000 ettari di pini secolari, querce e faggi. Si tratta proprio di quelle foreste che hanno spinto l’imperatore Federico II a creare qui una parte del suo impero,  come testimonia l’insolita costruzione a pianta ottagonale di Castel del Monte, edificata come sua residenza di caccia.

La Puglia è piena di sorprese e piaceri – vi è dell’ottimo cibo, delle città storiche, belle spiagge e cordiali residenti.