Alghero e sue grotte

Alghero è una splendida località balneare della Sardegna, ben servita dalle compagnie aeree low cost per il suo aeroporto, e pertanto raggiungibile a basso prezzo. Il luogo sarà certamente in grado di affascinarvi grazie agli echi delle belle e coinvolgenti opere monumentali catalane, il cui influsso risale al periodo precedente l’unificazione italiana. Andiamo allora alla scoperta di questo straordinario pezzo di terra sarda, alla ricerca del giusto mix tra spiagge incantevoli e tradizioni culturali.

Ricca di hotel posizionati in punti strategici sul mare o al centro città, Alghero ha un gradevole centro storico, che ospita il porto, e che è stato anticamente circondato da una costruzione ad anello e da mura merlate. La città offre innumerevoli tesori: da non perdere, le Cave di Nettuno, grotte davvero impressionanti per la loro bellezza e per il contesto in cui si trovano.

Le Cave si trovano infatti alla base di alcune splendide falesie della costa nord, circa 15 km fuori città. È possibile visitarle in barca, che accompagnerà i visitatori proprio all’entrata, via mare. È tuttavia possibile arrivarvi anche via terra, scendendo le scale chilometriche lungo la scogliera, per andare fino in fondo e poi trovare l’ingresso della grotta.

L’interno è costituito da una caverna illuminata ricca di stalattiti e stalagmiti: fate solo attenzione ad acquistare il biglietto sulla cima della scogliera, prima di scendere, poiché non vi è possibilità alcuna di farlo sul fondo, e risalire i 630 gradini potrebbe non esser di vostro gradimento.

Ancora, esistono anche molte barche locali che vi accompagneranno non solo alle cave, ma altresì in escursioni lungo tutta la costa settentrionale della zona. Lì potrete fare dello snorkeling, visitare le spiagge o le bellezze dell’ambiente circostante. Nella maggior parte degli itinerari turistici troverete il pranzo incluso. È possibile effettuare prenotazioni presso il porto, la sera precedente.