Località marittime ancora al top delle preferenze degli italiani

vacanza mareNonostante il crescente appeal delle vacanze in montagna o nelle città d’arte, sono ancora le località marittime le preferite degli italiani quando si deve scegliere di trascorrere qualche giorno di vacanza nella bella stagione.

Stando al recente sondaggio condotto da Confesercenti – Swg, infatti, nel corso del mese di luglio partiranno per le vacanze 9.766.000 italiani (il 38 per cento), mentre ad agosto le località di villeggiatura vedranno la presenza di 13.364.000 vacanzieri (il 52 per cento). A maggio, giugno e settembre solamente il 36 per cento degli italiani ha scelto di concedersi qualche giorno di relax.

Più nel dettaglio, inoltre, la metà degli italiani sceglieranno di trascorrere le proprie vacanze nelle mete marittime,  contro percentuali del 14 per cento di coloro che sceglieranno una vacanza nelle città culturali e d’arte, e il 12 per cento che invece preferirà le mete montane.

Tra coloro che scelgono, anche per il 2013, una vacanza al mare, il 29 per cento del campione ha indicato il sole e l’abbronzatura come determinanti fondamentali delle proprie scelte, contro il 23 per cento che ritiene più salutare l’aria di mare, e il 14 per cento che apprezza natura e paesaggi delle località balneari. Il 12 per cento afferma invece di scegliere le vacanze al mare poiché dispone della proprietà di una seconda casa sulla costa, mentre l’11 per cento ammette semplicemente di preferire il mare per la possibilità di fare un bagno nelle acque cristalline. Altre percentuali minoritarie sono invece rappresentate dal 10 per cento di italiani che sceglie il mare poiché ritiene di potersi divertire di più rispetto alle vacanze in città o in montagna.

Ancora, di coloro che andranno in vacanza al mare, il 41 per cento opterà per uno stabilimento attrezzato, mentre il 59 per cento del campione andrà nella spiaggia libera.